Lemon poppy seeds muffins? No. Lemon Poppy seed milk buns.

giugno 19, 2009

Immagine 016

BuonaOvvero panini al latte con limone e semi di papavero.

Io il pane, l’avro’ fatto si e no una volta nella vita. Ma i tempi lunghissimi e  un forno non proprio soddisfacente  non lo rendono la cosa adatta a me. Però sono sempre stata amante dei panini al latte, quelli quasi dolci e morbidi morbidi, con una crosticina sottile e una mollica soffice soffice. Così, dopo qualche giorno che ci pensavo, mi sono detta, perchè no, proviamo! Così stamattina esco e vado a comprare il lievito, e mi imbatto in una bustina di semi di papavero, rimasta da sola soletta sullo scaffale ( e che volete, ‘ste cose mi inteneriscono sempre). Così esco dal super con il mio lievito e i miei semini neri. E in macchina penso di farci dei lemon poppy seed muffins. Però uffa, io volevo fare i panini al latte? Sai che ti dico? Panini al latte, semi di papavero e limone.  Appena messi nel forno subito tutta casa ha preso un profumo buonissimo di burro, pane fresco e limone.(maddaiiii). Li sforno, li lascio intiepidire e ne taglio a metà uno. Mollica perfettamente soffice e leggermente umidina, una bella crosticina fina fina e croccante. E in fin dei conti, rispetto al pane tradizionale, sono veloci (puristi delle lunghe lievitazioni, non me ne vogliate!) ! Beato chi ci farà colazione domani! ( Eh già, io sono ancora a dieta😉 ).

ps. Li ho cotti a metà altezza nel forno, appoggiando sul fondo una piccola teglia con un po d’acqua per mantenerli umidini e non farli seccare troppo, e devo dire che la cosa ha funzionato. (Di solito le mie brioche si seccano sempre un filino troppo, ma stavolta, no!.)

 

Panini al latte con semi di papavero e  limone

una ventina di panini circa

500gr di farina di manitoba

30gr di lievito di birra

2 cucchiai di zucchero

2,5dl di latte

80gr di burro

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di semi di papavero

la buccia grattuggiata di due limoni BIO

1 tuorlo

 

In una ciotolina sbriciolate il lievito, aggiungeteci un cucchiaio di zucchero e due cucchiai di latte tiepido. Formate una pastella, coprite e lasciate lievitare in un posto tiepido (ok, con le temperature di questi giorni ogni posto della casa andrà bene🙂 ) per una ventina di minuti.

Trascorso questo tempo, sciogliete il burro con metà del latte rimasto in un pentolino. Quando sarà sciolto aggiungete l’altra metà del latte e spegnete il fuoco.

Setacciate la farina e uniteci il sale e il cucchiaio di zucchero rimasto, versateci il pastello che ormai sarà lievitato , il latte con il burro  e impastate bene. Formate una palla, incidetela  con un taglio a croce, copritela e ponetela nuovamente a lievitare per un’ora circa, finchè l’impasto sarà raddoppiato.

Lavorate ancora l’impastoper qualche minuto, unite la buccia di limone grattuggiata ed i semini di papavero. Dividetela in due parti e ricavate da ciascuna 10 panini e disponeteli su due placche da forno rivestite di carta da forno. Copriteli con un telo umido e fateli lievitare un’ultima volta per 20 minuti.

Scaldate il forno a 200°, con una teglietta contenente dell’acqua appoggiata sul fondo.

Sbattete il tuorlo con due cucchiai d’acqua e spennellateci i panini, completate se volete con alcuni semini di papavero.

Infornate per circa 25 minuti, sfornateli e poneteli a freddare su una gratella.

 

 

Con metà impasto in realtà ho fatto una treccia…vi piace?🙂

Immagine 023

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: