Ahhhhh le piccole soddisfazioni del sabato mattina….

marzo 28, 2009

frollafragolosaMio fratello è un diciannovenne cresciuto a pasta burro e parmigiano, merendine confezionate, 4salti in padella e coca-cola, abituato a sapori plasticosi ed industriali, che disdegna qualunque tipo di cibo si allontani dai suoi standard. Non ha mai voluto assaggiare qualcosa di diverso, nonostante a casa siamo tutti buongustai e prestiamo molta attenzione a cosa mangiamo… Così, anche con i dolci, non ce n’è uno che il signorino si degni di assaggiare. Si limita al profiterol. Poi, l’altro giorno, con mio grande stupore, si affaccia in cucina, e mi dice “Aho, ma te ‘a sai fà ‘a crostata chee fragole?”. Io, convinta di non aver sentito bene gli ripeto “Cosaa??? La crostata con le fragole??? Per te???”. E così, è nato questo dolce per lui, in realtà è comune e molto banale, ho apportato solo piccole modifiche alla solita ricetta frolla-crema-frutta delle torte di frutta. Devo dire che il principino (come lo chiamiamo a csa, per i suoi modi schizzinosi) ha gradito, e sembra anche la sua  fidanzata… quindi, doppia soddisfazione!

frollabretone

Eccovi la ricetta, per uno stampo di 20 cm di diametro.

Per la frolla friabile di Maurizio Santin

500gr di farina

250 gr di burro morbido

140 gr di zucchero semolato fino

3 tuorli

1 uovo intero

2gr di fior di sale

la buccia grattiggiata di un limone non trattato.

 Amalgamare la farina con il sale, la buccia di limone e lo zucchero, unire il burro e impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un’impasto sbricioloso. Unire le uova, impastare ancora velocemenet finchè non sarà tutto ben amalgamato. Avvolgere nella pellicola trasparnte e far riposare in frigorifero tutta la notte.

Il giorno successivo stendere la pasta molto sottile (3-4 mm) in due fogli di carta da forno, foderare lo stampo, bucherellare il fondo con una forchetta e mettere in frigorifero per almeno mezz’ora. Cuocere 20 minuti, o finchè bella dorata, in forno a 180° modalità statico. Fare raffreddare.

Per la crema

250 ml di panna fresca liquida

250 ml di latte

50 gr di amido di frumento

4 tuorli

80 gr di zucchero semolato

la buccia di un limone non trattato (snza parte bianca) a listarelle

 

Far bollire il latte con la panna e la buccia di limone, spegnere il fuoco e lasciare in infusione almeno mezz’ora. Filtrare e rimettere a scaldare. In un recipiente montare i tuorli con lo zucchero e l’amido, unire il latte caldo, e amalgamare bene, rimettere nel pentolino e mescolare  (se il pentolino non è di quelli con rivestimento antiaderente, utilizzate la frusta a mano, la crema verra liscissima. Altrimenti utilizzate una spatola in silicone o un cucchiaio di legno, o grattereste via il fondo del pentolino) su fiamma bassissima finchè la crema non sarà bella densa. Fate raffreddare in una ciotola con della pellicola a contatto.

Nel frattempo fate sciogliere con delicatezza a bagnomaria 80 gr di buon cioccolato bianco e affettate 10 grosse fragole.

Comporre la crostata

Spennellate l’interno del guscio di frolla, ormai cotta e raffreddata , con il cioccolato bianco.Mettete in freezer a solidificare per 10-15 minuti. Riempite il guscio con la crema, e posizionate le fragole come nella foto.Una volta posizionate tutte le fragole, spingetele con la punta di un coltello per metà dentro la crema, per ottenere l’effetto della foto. Io l’ho spolverata, per finire, con della polvere di pistacchi. Fidatevi, è sublime!

 

PS Che ve ne pare delle foto?? Sto migliorando??🙂

4 Responses to “Ahhhhh le piccole soddisfazioni del sabato mattina….”

  1. Lisa Says:

    Direi che ‘ una grande soddifazione, bellissima !!! Ciao !

  2. Elle Says:

    bellissima ricetta( va beh, del Maestro santin) e foto..
    il concorso è in vigore fino al 30 marzo, affrettati!🙂

  3. Tibia Says:

    Bellissima!
    L’ho fatta anch’io sabato la crostata di fragole…
    siamo in stagione quindi cosa c’è di meglio:)
    Ti faccio i miei comliplimenti!
    e l’idea del pistacchio mi sa che te la copio la prossima volta … sì sì …
    Buona domenica a te :))

  4. Marina Says:

    Stai migliorando? Direi che sei bravissima. Le foto sono stupende, ogni tanto rimango indietro e mi rileggo gli arretrati!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: